Ingegneria non è di certo una facoltà fatta di rosa e fiori (al più da cappi e pistole) ma, come altre cose, essere un ingegnere presenta i suoi vantaggi.

Immagino la vostra perplessità: “Cosa?? Sono un ingegnere, studio da quando mi sono iscritto senza essermi fermato neanche un istante: che cavolo di vantaggio dovrebbe avere tutto questo?? Io sono solo disperato!”. Tutte cose giustissime, ci mancherebbe altro. Ma valutate insieme a me queste piccole cose.

Alert: ALTO CONTENUTO IRONICO VM14 (Vietato ai Merendinai con 1 neurone e 4 lauree)

SUPERIORITÀ

Volete mettere la soddisfazione di poter rispondere con soddisfazione alla domanda “Cosa studi?” con “Ingegneria”, con contorno di sguardo di ammirazione di colui che vi ha fatto la domanda?

Pensate, inoltre, che potete sempre guardare dall’alto in basso tutte le altre facoltà.

 

RAGIONE SUPREMA E ASSOLUTA

Tutto il vostro studio, tutta la vostra disperazione non sarà vana! Avete acquisito abbastanza conoscenze da poter avere sempre ragione. In qualunque frangente. In qualunque situazione. In qualunque dimensione! Come? No, mi dispiace.. Le ragazze continueranno a prevalere, non siamo così potenti.

INTELLIGENZA PURA

Altro non è che un corollario del precedente vantaggio: avendo sempre ragione, tutti quelli intorno a voi saranno automaticamente degli stupidi. Potrete insultare a vostro piacimento tutti coloro che non frequentano ingegneria, come gli architetti. SOPRATTUTTO GLI ARCHITETTI (ma non esagerate… Scherzo, fateli neri).

TANTI AMICI

Tutti credono che chiunque studi ingegneria sia in grado di riparare qualunque cosa, dalle cuffie ad un’auto. Quindi pensate a quanti amici (di convenienza) potrete farvi! Ovviamente una volta scoperto che, in realtà, non sappiamo neanche montare una sorpresa dell’uovo Kinder, verremo abbandonati ad una velocità maggiore di quella della luce ( alla faccia di Einstein e delle sue teorie).

NON C’È UN ALTRO MODO?

Siamo ingegneri! Non abbiamo solo un piano A, ma un piano per ogni lettera dell’alfabeto (italiano e non). Mettiamo in dubbio qualsiasi cosa, compresa la risoluzione di un qualsivoglia esercizio. Non importa quanto semplice sia un quesito, troveremo sempre metodi complicatissimi ( e, al contempo, divini) pur di non dare ragione agli altri blasfemi non iscritti ad ingegneria.

Avete visto? Eravate dubbiosi, ma i fatti parlano chiaro: essere ingegneri presenta davvero dei vantaggi! Vale la pena impiegare 20 anni per una laurea che non porterà alcun tipo di beneficio e che ci renderà dei disoccupati come tanti altri!…… A buon rendere, io torno a piangere.