Per quanto sia brutto stilare una classifica, va riconosciuto che certe lauree danno più probabilità di trovare lavoro rispetto ad altre..

Non sempre, purtroppo, la facoltà da noi amata offre buone possibilità lavorative e, se diversi anni fa bastava un diploma per trovare un lavoro dignitoso con uno stipendio tale da poter garantire il mantenimento di un’intera famiglia , ormai neanche la laurea triennale si rivela molto utile nel mondo lavorativo (la maggior parte delle volte). Cominciamo ad esaminare la validità delle lauree triennali:

Classifica lauree migliori triennali

Credits: Alma Laurea

 

Come si può notare tranne “Professioni sanitarie” e “Insegnamento”, tutte le altre lauree non offrono molte opportunità da un punto di vista lavorativo, spingendo i giovani a continuare gli studi per poter prendere anche una laurea magistrale o a non proseguire né cercare lavoro. Tutt’altra classifica, invece, si può stilare per quanto riguarda la laurea magistrale:

 

Classifica lauree magistrali

Credits: Alma Laurea

Come si può subito evincere, nel caso della laurea magistrale la classifica viene del tutto stravolta, pur vedendo ancora al primo posto la facoltà di Professioni Sanitarie, ritrovando la ben nota facoltà di ingegneria ad un dignitosissimo terzo posto.

Tuttavia un discorso va fatto: bisogna tenere sempre conto che questi sono solo numeri che si rifanno della MEDIA dell’esperienza delle persone dopo la laurea. Ogni esperienza universitaria è sempre una cosa che va vissuta in modo personale. Questo non vuole assolutamente dire che, per esempio, un Geo-Biologo non può trovare lavoro anche dopo una laurea triennale. Inoltre, ricordate tutti, per quanto trovare lavoro sia  importante, frequentare la facoltà da voi desiderata e amata è ancora più importante. Frequentare un’Università unicamente per guadagnare, vi porterà, alla buona, ad una vita ricca di frustrazione, composta da una serie di “Ma se…” , “Chissà se…“. La vita è una sola, quindi il consiglio che mi sento di darvi sempre è:

Vivete la vostra vita da protagonisti, non come semplici comparse

In bocca al lupo ragazzi e vivete, per quanto possibile, senza panico le vostre sessioni di esami. Ricordate sempre il motivo per cui state studiando e tenete duro.