Ci sono un sacco di racconti che riguardano gli ingegneri: cose che vanno dalle fiabe alle leggende… o addirittura aneddoti Storici!

Siete curiosi di scoprire quali?

Esaminiamoli insieme, ecco i  3 racconti più incredibili!

La rana principessa e la principessa ingegnere

In molte fiabe abbiamo la principessa che, baciando un ranocchio, ottiene un bel principe fatto e finito. Ma cosa succederebbe a parti inverse?

Un ingegnere attraversava la via quando una rana lo chiamò e gli disse: 
– Se tu mi baci, io mi trasformerò in una magnifica principessa. 
Lui si abbassò, raccolse la rana e la mise in tasca. 

La rana si mise allora a gridare: 

– Se tu mi baci, io mi trasformerò in una magnifica principessa e farò tutto quello che vuoi.  
Ancora una volta, l’ingegnere tirò fuori la rana dalla tasca, le fece un sorriso e la rimise in tasca. 

La rana allora gli chiese: 

– Ma cosa c’è che non va? Ti dico che sono una magnifica principessa e che farò tutto quello che vuoi! Insomma, perché tu non mi baci? 
E l’ingegnere rispose: 
– Guardami, io sono un ingegnere. Non ho certo tempo per avere una relazione. Ma vuoi mettere avere una rana che parla?

 

La storia scritta dagli ingegneri

Gli ingegneri, in un modo o nell’altro, si sono distinti anche nella storia, mostrandosi anche troppo seri nel loro lavoro.

Rivoluzione francese: 
tre uomini vengono condotti al patibolo: un Nobile, un Prete e un Ingegnere. 

Il Nobile viene portato alla ghigliottina.
– Boia: ‘Faccia in basso o faccia in alto?’.
– Nobile: ‘Faccia in alto: voglio affrontare la morte a testa alta!’.

La lama scende, ma si ferma a meta’. ‘Miracolo!! Intervento divino!!’, dicono tutti, e il Nobile viene graziato. 
Il Prete viene portato alla ghigliottina. 
– Boia: ‘Faccia in basso o faccia in alto?’. 
– Prete: ‘Faccia in alto: voglio affrontare la morte con fede e serenita”.

La lama scende, ma si ferma a meta’. ‘Miracolo!! Intervento divino!!’, dicono tutti, e il Prete viene graziato. 
L’Ingegnere viene portato alla ghigliottina. 
– Boia: ‘Faccia in basso o faccia in alto?’. 
– Ingegnere: ‘Anch’io faccia in alto: voglio capire come funziona il meccanismo!’. 

Il Boia sta per azionare la ghigliottina, ma l’Ingegnere urla: ‘Ferma! Ferma tutto! Ho capito cosa c’e’ che non va nel meccanismo!!’

Genesi ed ingegneri

Chi ha creato l’uomo? Dato che è una macchina perfetta, la risposta è immediata. Un ingegnere. Ma che tipo di ingegnere?
Tre ingegneri discutono sulla natura del corpo umano. Uno di loro dice: 
– E’ ovvio che chi l’ha fatto era un ingegnere meccanico, con tutte quelle articolazioni, le ossa di sostegno… 
– No, no – dice il secondo – lo ha fatto sicuramente un ingegnere elettronico: guardate le connessioni nervose, il sistema cerebrale… 
– No, nessuno dei due – dice il terzo, – è stato un ingegnere civile; solo loro possono mettere una discarica tossica vicino ad un’area ricreativa…

Insomma, ci siamo sempre fatti notare e contraddistinguere! Vi lascio con una massima che mi piace molto:

L’ottimista dice: “Il bicchiere è mezzo pieno”.

Il pessimista dice: “Il bicchiere è mezzo vuoto”.

L’ingegnere dice: “Il bicchiere ha capacità doppia rispetto a quella necessaria”.